Settantatre anni (14/4/1945) per Ritchie Blackmore, chitarrista albionico di origini gallesi nato a Weston-super-Mare, famoso per la sua militanza nei Deep Purple e non solo. Blackmore nella sua lunga carriera ha sempre esaltato le qualità indiscusse della storica Fender Stratocaster. Ritchie è considerato uno dei chitarristi più spettacolari ed influenti della storia del rock, nonchè membro fondatore insieme a John Lord appunto dei Deep Purple, band apicale dell’hard rock così come l’altro famoso gruppo hard rock dei Led Zeppelin. Oltre alla famosissima band con la quale creò successi come Smoke on the Water, basata sulla storia di un incendio ad un concerto di Frank Zappa al Casinò di Montreux sul lago di Ginevra, Highway Star” Child in Time, Blackmore ha militato essendone anche fondatore in uno dei super gruppi rock per eccellenza, i Rainbow. Gruppo che può vantare di aver avuto cantanti del calibro di Ronnie James Dio, Graham Bonnet e di Joe Lynn Turner. Ritchie Blakmore, attualmente è impegnato con i Blackmore’s Night, definiti come rock rinascimentale, assieme alla moglie Candice Night usando molte più chitarre acustiche, e strumenti simili, rispetto al passato.

REDAZIONE