F1. GRAN PREMIO DEL BELGIO. Trionfa la Ferrari con Vettel che supera Hamilton nel primo giro e alla fine taglia il traguardo nonostante la Safety Car. Giro spettacolare contrassegnato anche da un incidente in partenza che fortunatamente non ha avuto conseguenze drammatiche. L’incidente clamoroso è stato provocato da Nico Hulkemberg che tampona Alonso. L’urto coinvolge anche Leclerc, Ricciardo e Raikkonen che si ritirano qualche giro dopo l’impatto. Leclerc è stato veramente fortunato perchè la sua testa è stata salvata dall’Halo. Incredibile la dinamica: Hulkemberg parte in fondo perchè penalizzato, esagera e tampona Fernando Alonso la cui Mc Laren decolla toccando il posteriore di Ricciardo rimbalzando sulla macchina di Leclerc che si salva grazie all’Halo. Nessun infortunio ma molti si ritirano come Leclerc, Alonso, ed Hulkemberg. Anche Ricciardo lascia a metà gara. Molla anche Raikkonen perchè la Red Bull di Ricciardo gli tocca una gomma della Ferrari squarciandola. Ma al di là dell’incidente la gara è stata entusiasmante per la sfida tra i due supercampioni Vettel-Hamilton. Per il ferrarista è stata la 52esima vittoria in Formula Uno. VETTEL:”E’ stato un primo giro folle con una partenza grandiosa. Sapevo che avrei avuto qualche possibilità sulla collinetta. Ho cercato di gestire la gara ma con la Safety la situazione è stata diversa poi però sono tornato a controllare la corsa ed Hamilton. Alla fine non è stato difficile vincere”. HAMILTON:”Complimenti a Vettel. Io ho tirato al limite ma non è stato possibile superare la Ferrari, forse c’era qualche trucchetto nella macchina (ride ndr)”. L’inglese resta in testa nella classifica generale che vede sempre al secondo posto Vettel, Raikkonen terzo e quarto Bottas.

MAURO CEDRONE