dall’inviato

Massimo Ciccognani

TORINO Bella, convincente, capace di soffrire, si stringere i denti nei momenti di difficoltà, ma senza mai perdere di vista il suo modo di giocare, sempre propositivo. L’Italia batte in rimonta la Bosnia andata avanti nel primo tempo con Dzeko, ripresa nella seconda frazione con l’eurogol di Insigne e il sorpasso di Verratti. La Bosnia se l’è giocata e quasi sicuramente farà compagnia all’Italia all’Europeo, ma l’Italia, questa Italia di Mancini, è di un altro pianeta.

FONTE FOOTBALLPRESS.IT