ROMA- Il 26 gennaio nasce ad Amsterdam Eddie(Edward) Van Halen genio e sregolatezza dell’hard rock. Nel 1962 la famiglia Van Halen decide di lasciare Amsterdam per approdare a Pasadena in California ed è li che Eddie inizia il suo percorso musicale fino a diventare un autentico mito dell’havey metal insieme al fratello Alex (batterista) e poi addirittura insieme al figlio Wolfgang (bassista). Eddie diventa uno dei più influenti chitarristi del secolo scorso (il tapping ad esempio, con quel modo di suonare direttamente sulla tastiera). I Van Halen di Eddie ed Alex diventano così una delle band più celebri della storia del rock. Dopo una lunga gavetta nei locali californiani i Van Halen firmano un contratto importante grazie all’interessamento del bassista dei Kiss Gene Simmons impressionato dalla strabiliante tecnica del chitarrista Edward e dalla presenza scenica del frontman cantante David Lee Roth, quest’ultimo sostituito poi nel tempo da Sammy Hagar e da Gary Cherone. Nel 2007 rientra David Lee Roth coinvolgendo nella nuova line-up appunto il virgulto figlio di Eddie, Wolfgang. Nei tanti album che hanno fatto la storia del gruppo con milioni di vendite spicca 1984 reputato da molti producer il miglior lavoro dei Van Halen. Jump, Panama, I’ll Wait e Hot For Theacher diventano Hit mondiali  ed Eddie Van Halen il miglior chitarrista di quegli anni. Auguri e buon compleanno.

MAURO CEDRONE