RUGBY – Il raduno degli azzurri aspettando l’Inghilterra..

..ROMA-A meno di un mese dall’esordio nel Six Nations 2018 (4 febbraio all’Olimpico di Roma contro l’Inghilterra), il cittì degli azzurri, l’irlandese Conor O’Shea, ha diramato la lista dei 34 convocati per il raduno di Roma che scatterà il prossimo 21 gennaio per terminare il 24 (la lista si ridurrà a 31 elementi prima dell’inizio del Torneo). C’è il ritorno importante di Alessandro Zanni dopo quasi 2 anni di assenza; Zanni, che compirà 34 anni il prossimo 31 gennaio, ha sul groppone l’esperienza di 99 presenze in Nazionale, ultima delle quali il 19 marzo 2016 a Cardiff con il Galles, per poi fermarsi a causa di una serie di infortuni che ne hanno limitato l’utilizzo anche nel suo club di appartenenza, il Benetton Treviso. Tornato a disposizione alla fine di ottobre, Zanni però ha collezionato 5 presenze in Pro 14 (le ultime 4 da titolare) e una in Champions Cup, tutte in seconda linea e non nel suo ruolo abituale di flanker. Forse è proprio questo cambio di ruolo che ha convinto O’Shea a richiamarlo in Nazionale. C’è comunque da segnalare anche la presenza di un esordiente: è il 22enne terza linea Jack Polledri, di padre inglese (Pete giocava con il Bristol) e madre nostrana. Polledri ha giocato con la maglia azzurra dell’Under 20 sia i Mondiali che il Sei Nazioni, escludendo quindi la possibilità di una convocazione per l’Inghilterra, dove comunque milita nelle file del Gloucester alla sua prima stagione in Premiership. Altri ritorni importanti tra i convocati rispetto ai test matches di novembre: all’apertura si rivede Tommaso Allan, reduce dall’infortunio, e poi l’ala Giulio Bisegni, il centro Tommaso Benvenuti, i due flanker Maxime Mbanda e Sebastian Negri e la seconda linea George Biagi. Convocato anche il pilone Nicola Quaglio, che aveva collezionato 2 presenze nel novembre del 2016. Nella lista c’è anche il giovane e baldanzoso Giovanni Licata che, dopo esser stato la nota più interessante delle amichevoli novembrine, ha lasciato il parcheggio delle Zebre per tornare in Eccellenza alle Fiamme Oro capitoline. Altri giovani invitati al raduno, vale a dire Marco Riccioni e Cherif Traoré, piloni della Benetton, mentre sono fuori per infortunio Michele Campagnaro, Angelo Esposito, Ornel Gega e Federico Zani.

Andrea Curti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *