Ci risiamo. L’Italrugby, domenica ore 16 a Cardiff (Diretta in chiaro su D-Max), tenterà di spezzare il record negativo delle 15 sconfitte consecutive nel Sei Nazioni cercando la vittoria contro i gallesi nell’ultimo match della penultima giornata. Per la sfida al Millenium Stadium il cittì degli azzurri, l’irlandese O’Shea, pare aver trovato, a suo dire, la quadra del cerchio, confermando di fatto l’ossatura del quindici strabattuto a Marsiglia dalla Francia; un solo cambio previsto nelle fila azzurre, ovvero l’inserimento a secondo centro di Giulio Bisegni in luogo di Tommaso Boni, compagni di club alle Zebre. Bisegni rientra in Nazionale dopo l’infortunio di quasi un anno fa che gli precluse la partecipazione al tour dello scorso giugno. In panchina le novità sono il tallonatore Oliviero Fabiani, la terza linea Giovanni Licata, giovanissimo di belle speranze tornato finalmente a disposizione dopo avere saltato per infortunio le prime 3 partite, e il mediano di mischia Guglielmo Palazzani. E il Galles? Cambierà dieci giocatori su quindici, segno che è ancora alla ricerca della sua identità. Ma forse potrebbe bastare per battere l’Italia. Chissà. Lo scopriremo solo vivendo.

Andrea Curti