DiFrancesco:”Mancanza di personalità. Servono energie mentali più che fisiche”.

DI FRANCESCO A SKY

Come mai la difesa ha vissuto questi 20 minuti?
“Non è solo responsabilità dei difensori, abbiamo perso una palla ingenua al mezzo al campo. Loro sono ripartiti in contropiede su nostri errori e non abbiamo poi concretizzato quello che abbiamo creato. Per mancanza di personalità abbiamo fatto un primo tempo sotto le aspettative”.

Perché non avete sfruttato la superiorità numerica? 
“Nel primo tempo abbiamo avuto qualche palla importante per far gol ma facciamo fatica a concretizzare la mole di gioco. Mi meraviglia la lettura sbagliata in certe situazioni. A volte i calciatori hanno voluto calciare da 30 metri, questo ti fa capire quando non c’è lucidità ma solo confusione”.

In un percorso di novità si parte dai singoli fino a diventare squadra. Qui sta succedendo il contrario?
“Ci può stare e stiamo lavorando per ragionare di collettivo. Nel momento di difficoltà ci siamo scollati. Si ha anche la paura di fare un passaggio di 10 metri e questo non deve accadere. Abbiamo fatto qualcosa di straordinario e ora siamo scesi. Ci dobbiamo ritrovare in questa settimana di sosta. Ci servono le energie mentali più che fisiche”.

Nainggolan in tribuna. In studio le danno ragione ma ora torna tutto come prima?
“Non torna tutto come prima, il ragazzo è stato il primo ad essersi reso conto dello sbaglio. Ha accettato la scelta come era giusto che fosse. Non abbiamo fatto questa scelta per ottenere qualcosa di diverso, si può risultare impopolari come nella vita. Crediamo in quello che abbiamo fatto. Deve essere un insegnamento e un punto di partenza. Mi auguro non accada più”.

SKY SPORT.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *