Champions. Roma-Qarabag 1-0. Giallorossi agli ottavi di finale da primi del girone.Nuovo stadio ok.


Nella foto: Diego Perotti

ROMA-La Roma di Di Francesco si gioca l’ accesso agli  ottavi  di finale della Champions League ospitando la formazione azera del Qarabag fanalino di coda del gruppo con 2 punti. Gli uomini del tecnico Gurbanov sono molto coperti e sono schierati con un 5-4-1 in fase difensiva .Partita che si dimostra subito rognosa per i giallorossi che non riescono a trovare gli spazi giusti non riuscendo ad alzare il ritmo del match..L’unica vera parata del portiere Sehic è al 3 minuto di recupero quando respinge di piede un bolide dal limite di Nainggolan. Precedentemente  buone occasioni per El Shaarawy che da posizione defilata anticipa Sehic .Dzeko in un paio di circostanze spara alto , mentre su una punizione di Perotti  è Manolas ad anticipare il bomber bosniaco. Al 53′ percussione centrale Perotti -Strootman con assist per Dzeko  che spara addosso a Sehic , palla che si impenna e Perotti insacca di testa a porta vuota .Giallorossi sfiorano il raddoppio con Nainggolan strepitoso Sehic .Nel finale Sehic dice di no a Kolarov .Brividi nel finale per un paio di sortite azere  Dopo due minuti di recupero l’ arbitro tedesco fischia la fine del match che sancisce addirittura la vittoria del girone , visto il pareggio tra Chelsea ed Atletico Madrid .Squadra e pubblico in festa , la Roma torna nel’ elite del calcio europeo . Di Francesco vuole dare una dimensione internazionale alla sua compaginee questo è il primo passo.Domenica trasferta all’ ora di pranzo contro il Chievo di Maran.Ma stasera i romanisti si godono il primato del girone  e l’ approvazione del progetto Stadio .di Tor di Valle , passo imprescindibile per voler diventare un top club internazionale .

David Birtolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *