ROMA-L’Inter blocca il Napoli al Mezza e permette alla Juve di rimanere in testa alla classifica con 71 punti (ricordando che ci sono ancora partite da recuperare). Il Pareggio tra Inter e Napoli lascia i nerazzurri l 5° posto ad un punto dalla Lazio a 53° punti dopo il 2 a 2 di Cagliari in una partita con una coda polemica per colpa del solito rigore negato dall’arbitro Guida ai biancocelesti. L’ennesimo episodio che costa alla Lazio punti come quelli persi con la Roma (rigore dubbio per “fallo” di Bastos su Kolarov), col Torino, con la Fiorentina, con la Juventus e appunto col Cagliari. Al terzo posto la Roma che sembra consolidare la posizione in classifica con i 56° punti, con gli ultimi tre punti conquistati all’Olimpico con la vittoria sul Torino. Anche il Milan continua a guadagnare terreno che espugna il Marassi a Genova con un gran gol di Silva all’ultimo minuto di recupero. Infine sorprende il clamoroso tonfo della Sampdoria sul campo del Crotone che ne fa quattro: tre punti importanti per la lotta per non retrocedere. Stesso discorso per il Verona che fa suo il derby con il Chievo, una vittoria che permettere agli scaligeri di continuare a sperare.

MAURO CEDRONE